L'Artista - Tenore Maurizio Saltarin

Vai ai contenuti

Menu principale:

“CURRICULUM VITAE”  DI MAURIZIO SALTARIN – TENORE

(Debutti ed onorificenze)

Nasce a Piacenza d'Adige e abita a Este (Padova- Italia). Dopo studi classici dai Salesiani ed universitari a Bologna inizia lo studio del canto con il tenore Danilo Cestari e gli studi musicali con il m° Adriano Bassi di Montagnana.
Nel 1986 risulta vincitore di quattro concorsi lirici: Città di Adria, Napoli, Alessandria e Voci Verdiane di Busseto.
Nel 1987 debutta al teatro di Alessandria in Lucia di Lammermoor col soprano Tiziana Fabbricini e si perfeziona all' Accademia di Busseto con Carlo Bergonzi. Nel 1987 debutta in La Forza del destino e nel 1988 ne Il Corsaro di Verdi a Busseto. Nel 1989 vince "The International voice competition Luciano Pavarotti Opera Company of Philadelphia", dove debutta in Luisa Miller, che debutterà anche al teatro Regio di Parma. Inaugura il Festival Internazionale della Musica di Montreal con La Petite Messe Solennelle di Rossini. Nello stesso anno debutta in Macbeth a Palm Beach con Ghena Dimitrova e diretto dal m° Anton Guadagno. Riceve inoltre i premi Le Voci a Verona, il Lauri Volpi a Roma e Il Palladio a Vicenza. Nel 1990 debutta in Nabucco al teatro greco– romano di Taormina con Ghena Dimitrova e Piero Cappuccilli e in  Tosca all' Opera di Dublino. Nel 1991 partecipa al concerto in mondovisione "Telemaratona" per San Pietroburgo e debutta  Il Trovatore al Petruzzelli di Bari e successivamente a Palm Beach con Katia Ricciarelli sotto la direzione del m° Anton Guadagno.
Nel 1992 debutta in Un Ballo in Maschera al teatro di Dublino con il soprano Carol Neblett e nel 1993 in Messa di Requiem di Verdi per la riapertura del Duomo di Berlino. Nel 1998 debutta in Cavalleria Rusticana al Teatro dell’ Opera di Dijon, nel 1999 in Norma a Madrid e nel 2000 in Madama Butterfly in Francia. Nel gennaio 2001 rappresenta il teatro dell' Opera di Roma al Festival “Ave Verdi” svoltosi al teatro di Kiev (Ucraina) dove gli conferiscono "The Golden Fortune", prestigiosa onorificenza internazionale per meriti artistici. Nel 2004 riceve il premio “El Strapadovan” dall’Assessorato all’Identità Veneta della Provincia di Padova. Nel 2006 al teatro Verdi di Padova debutta  ne “I due Foscari”. In ottobre 2008 inaugura il nuovo teatro “Tullio Serafin” di Cavarzere con Raina Kabaiwanska. Per quindici anni è stato ideatore e direttore artistico della manifestazione internazionale: “Voci liriche sotto le stelle – Premio Giovanni Martinelli”.  Dopo l’internazionalità raggiunta in occidente è spesso protagonista anche in oriente: Korea, Giappone, Cina, Taiwan e Filippine. Nel 2012 ha  inaugurato il nuovo teatro di Busan  (Korea) di 3500 posti e ha interpretato Cavaradossi in Tosca con il soprano Francesca Patané. Nel 2013 bicentenario verdiano, è ancora “Manrico” nel Trovatore al teatro dei Marsi di Avezzano (Abruzzo). Ultimamente ha cantato in mondovisione dal Duomo di Verona con Katia Ricciarelli per il centenario della Madonna di Fatima e ha iniziato con inaspettato entusiasmo ad insegnare canto.  
Registrazioni Audio-Video in commercio:
Tosca, Trovatore, La Forza del destino, Norma (Video/Gecaron - Spagna),  Nabucco (CD e Video/Cascavelle – Svizzera).
Otello con Renato Bruson (Koch Schwann). Maurizio Saltarin in concerto ”live performance” (Dimensione Video Digitale), Maurizio Saltarin evoluzione di una voce verdiana (Dimensione Video Digitale) Maurizio Saltarin Verismo(Dimensione Video Digitale).

Indirizzo:  Maurizio Saltarin   via Taddeo d’Este 4
35042 ESTE (PD) Italia
Tel.:      +39 0429 50236
Cell.:  +39 348  7810380
E-mail:  elemaur@libero.it
www.mauriziosaltarin.it
 
Torna ai contenuti | Torna al menu